Alpen Rose, Greenbuilding

Ecologia, edilizia sostenibile, un poco di web marketing e un Mirtillo Rosso.

Stefano Cerutti #plumestories, Progetti, Web Marketing

Nei giorni scorsi abbiamo partecipato e predisposto la diretta social di un evento formativo dedicato all’ecosostenibilità, rivolto in particolar modo agli architetti ed aperto a chi volesse approfondire la conoscenza del pensare edifici ecosostenibili.

In questo servizio di Made in Italy abbiamo presentato anche il nuovo progetto Mirtillo Rosso, un family hotel sostenibile e tutto nuovo. Eccolo raccontato in anteprima da Stefano:

 

Ecco come racconta l’intervento Fulvio, in questa parte successiva del servizio dedicato agli aspetti social dell’evento #greenbuilding >> apri il video del’intervista.

In pratica si tratta di raccontare in tempo reale un evento attraverso i social media. E fornire al pubblico, quello presente sul luogo dell’evento e quello da casa, una serie di canali con cui interagire.

Nello specifico, ai 150 architetti presenti in sala è stata data la possibilità di fare domande ai relatori attraverso Facebook, WhatsApp e Twitter. L’intero evento è stato raccontato in diretta, tramite i contenuti testuali ripresi dall’esposizione dei relatori e le fotografie scattate man mano.

 

L’iniziativa dell’evento formativo gratuito è stata promossa dall’ordine degli architetti di Novara e VCO e organizzato da BNI Cusio. Con la partecipazione di Julita | Atelier di comunicazione visiva e il social media team di Alpen Rose Hospitality, più gli altri sponsor della giornata.

Condividi su


AUTORE

Stefano Cerutti

Facebook Twitter

Sono l'amministratore di Alpen Rose s.r.l., società che si occupa di hospitality e ristorazione; sono direttore del Mirtillo Rosso Hotel, a Riva Valdobbia (Alagna), l’unico albergo al mondo dove è sempre Natale; sono tra i fondatori di PLUME: Collaboro con imprese alberghiere per migliorarne la redditività: introducendo nuove azioni di web marketing, individuando strategie di revenue coerenti con il mercato, identificando aree di inefficienza e di contenimento costi, elaborando nuovi prodotti per aumentarne l’attrattività.